La rana che russa

L'anfibio fra due mondi: lo stagno degli scienziati e la terra dei curiosi

Tra razionalità e stregoneria

Lascia un commento

Articolo pubblicato su Rivista Micron.

 

Siamo abituati alla Silvia Bencivelli saggista, giornalista scientifica che collabora con riviste, radio e televisioni: per questo il suo esordio come romanziera è accompagnato da tanta curiosità. Malgrado il disclaimer finale, che chiarisce come questo non sia un libro autobiografico e che la maggior parte degli avvenimenti e delle persone di cui parla è di fantasia, si capisce che c’è tanto di lei in Alice.
Una storia di battibecchi divertenti tra persone che hanno una visione diversa del mondo, della vita, del futuro che desiderano per sé e per i figli, ma nonostante questo sanno apprezzare i rispettivi momenti di cooperativa lucidità. Piacevole come un romanzo, rigoroso come un saggio, si rivela una lettura estremamente godibile.

Alice, la protagonista, è medico, ma fa la giornalista. È una abituata a spaccare il capello in quattro, a verificare ogni affermazione, bislacca o meno, a cercare di dare risposta alle sue innumerevoli domande, e, una volta capite le cose, ha il grande dono di saperle spiegare agli altri. È il suo lavoro, ma è anche e soprattutto la sua passione. Motivo per cui non riesce mai a “stimbrare il cartellino”, rimane razionale e rigorosa anche durante gite al mare, aperitivi e picnic. E per questo le amiche, le stesse che aveva da quando era alle elementari, la considerano una grandissima rompiscatole. Ma Alice, ultimamente, fatica a riconoscerle: erano persone ragionevoli, hanno scelto di studiare e laurearsi in materie scientifiche, sapevano distinguere tra realtà e superstizione. Come è possibile che ora credano a qualsiasi cosa?

Continua a leggere…

Annunci

Autore: Giulia Negri

Comunicatrice della scienza, grande appassionata di animali e mangiatrice di libri. Nata sotto il segno dell'atomo, dopo gli studi in fisica ha frequentato il Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico” della SISSA di Trieste. Ama le videointerviste e cura il blog di recensioni di libri e divulgazione scientifica “La rana che russa” dal 2014. Ha lavorato al CERN, in editoria scolastica e nell'organizzazione di eventi scientifici; gioca con la creatività per raccontare la scienza e renderla un piatto per tutti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...