La rana che russa

L'anfibio fra due mondi: lo stagno degli scienziati e la terra dei curiosi


Lascia un commento

Sniff sniff!

Ovvero: anche le tartarughe hanno il Tom Tom

La torta della nonna, il profumo di pane appena sfornato… E poi, vogliamo parlare della pizza? Da secoli il nostro naso batte in maniera indiscussa ogni navigatore satellitare. Sulle tratte brevi, è chiaro. Ma sarà una capacità solo umana? Secondo i tartufi, no: infatti hanno imparato a temere molto di più i cani e i maiali. Numerosi animali domestici riescono a rintracciare la strada di casa grazie a invisibili tracce che, come piccole “molliche”, solo loro riescono a individuare e a seguire sfruttando l’olfatto. E in mare? Anche in acqua Pollicino riesce a ritrovare il “cammino”. Ma come?

Continua a leggere

Annunci