La rana che russa

L'anfibio fra due mondi: lo stagno degli scienziati e la terra dei curiosi


Lascia un commento

Uomini e animali: storia di differenze o somiglianze?

Articolo pubblicato su OggiScienza.

 

LIBRI – Da sempre gli esseri umani hanno posizionato se stessi all’apice del processo evolutivo, vedendosi i depositari di un’intelligenza – a loro dire – unica e superiore. Secondo Aristotele le differenze con gli animali erano molteplici: l’uomo era caratterizzato dalla posizione eretta, dal linguaggio, dalla capacità di deliberare, essere felice, ridere… Dall’idea di essere stati creati a immagine e somiglianza di una divinità siamo passati a quella di essere i soli ad avere una coscienza, fino ad arrogarci il diritto di scegliere ancora oggi se gli altri esseri debbano vivere o morire.

Continua a leggere

Annunci